Lista

Orietta Venturi

Orietta Venturi

Genovese di nascita, arquatese di adozione, mi chiamo Orietta Venturi, ho quasi 45 anni, sono vedova ed ho due figli.
Nel 2000 l’amore mi ha portato in Val Borbera e da qualche mese mi sono trasferita ad Arquata, la nostra vita gravitava già totalmente qui ed era la cosa più logica e semplice da fare…

La mia mamma viene dalle Langhe e la tradizione contadina, la terra, i vigneti hanno fatto parte della mia infanzia ed in esse trovo le mie radici; mio papa’ invece ha origini liguri e romagnole e da qui arrivano l’amore per il mare e la buona cucina!
La mia famiglia e’ fatta di donne forti e volitive, mia mamma per prima, le mie zie, mi hanno insegnato che nella vita si affrontano grandi dolori e grandi gioie, che ci si rimbocca le maniche e si lavora senza sosta, che la famiglia ed i figli vengono prima di tutto e tutti, mi hanno insegnato la caparbietà contadina ed i valori più semplici come il rispetto e l’onestà.

Sono impiegata e per lavoro mi muovo spesso, e tanto, e vivere ad Arquata è per me un elogio alla lentezza, una discesa dalla giostra lavorativa: e’ il tempo per i miei figli e le mie amicizie, e’ il tempo per una passeggiata nel bosco, la spesa senza auto e dal banchetto contadino, e’ il sabato mattina quando ci si incontra e ci si saluta un po’ tutti…Amo la frenesia, amo essere impegnata, amo i cambiamenti che considero sempre fonte di crescita personale e culturale ma amo anche avere tempo per me e la mia famiglia e soprattutto poter perdere tempo, il vero lusso dell’epoca che stiamo vivendo!

La mia infanzia ed adolescenza sono legate alla parrocchia ed all’oratorio, da sempre faccio volontariato, con bambini e ragazzi prima e con gli anziani in eta’ più adulta; da qualche anno sono nella Pro Loco di Arquata perché le parole comunità, condivisione, aggregazione, solidarietà, collaborazione, amicizia non sono solo parole ma devono tramutarsi in esperienza di vita…

Sono una persona semplice, non ho particolari competenze ed ho riflettuto molto prima di prendere questa decisione e candidarmi con Diego & C., ho pensato che avrei tolto tempo ai miei ragazzi ma credo anche fortemente che il migliore insegnamento sia sempre l’esempio; ho pensato all’Arquata di adesso ed all’Arquata che vorrei, ho pensato a cosa io potrei fare per aiutare nel riscoprire le tradizioni di una volta, per riprendere a parlare di cultura a 360 gradi, per salvaguardare l’ambiente, per promuovere l’associazionismo ed allora…eccomi qui!

Orietta

Curriculum Vitae

Print Friendly, PDF & Email